VITA PRIVATA
Taboo: 'Sono stato un peso per i Black Eyed Peas'
di Redazione | 14 Marzo 2011 22.02
0
0
0


C'è sempre il componente debole di un gruppo: per i Black Eyed Peas è forse stato Taboo, che per il suo modo di vivere la vita, dandosi ad alcol e droga, ha fatto pagare il gruppo, tanto da sentirsi incolpa: il rapper ha infatti ammesso in un'intervista di essersi sentito un motivo di imbarazzo per i BEP.



Ricordiamo anni come 2007, che per il cantante sono l'inferno: droga, alcol e arresti. Alla luce di ciò il rapper ha deciso di aprirsi e autodenunciarsi al magazine BANG, dicendo:
"Sono stato un imbarazzo per la crew. E' stato per il grande periodo, sì ragazzi. Dal 2003 al 2007 quando sono stato arrestato, ero un fottuto peso.

Ero sempre ubriaco, drogato.
Ho perso tutto e pensato, 'Fanculo'. Ora da quattro anni sono sobrio e amo la vita e apprezzo le belle cose che succedono da quando ho lasciato tutto
".

Per restare aggiornato su Taboo seguici su Facebook
Cosa ne pensi? Dì la tua
BLACK EYED PEAS
DROGA
BANG
BUON NATALE!